Distanza Venezia Bologna
Indicazioni

Viaggio tra due perle: la distanza Venezia-Bologna

Da Venezia a Bologna, percorri l’autostrada A13 verso sud. Continua sulla A13 per circa 120 chilometri fino all’uscita per Bologna. Da lì, segui le indicazioni per il centro di Bologna.

Arrivare con un trasporto pubblico

Per raggiungere Bologna da Venezia utilizzando i mezzi di trasporto pubblico, hai diverse opzioni:

1. Treno: Ci sono treni diretti che collegano Venezia a Bologna. Puoi prendere un treno dalla stazione di Venezia Santa Lucia o dalla stazione di Venezia Mestre verso la stazione di Bologna Centrale. I treni partono frequentemente e il viaggio dura circa 1-2 ore, a seconda del tipo di treno che scegli.

2. Aereo: Se preferisci volare, puoi prendere un volo da Venezia (Aeroporto Marco Polo o Aeroporto di Treviso) all’Aeroporto di Bologna. Ci sono voli operati da diverse compagnie aeree tra le due città. Una volta atterrato a Bologna, puoi prendere un autobus navetta o un taxi per raggiungere il centro città.

3. Autobus: Ci sono anche autobus disponibili che collegano Venezia a Bologna. Puoi prendere un autobus da Venezia presso la stazione degli autobus di Piazzale Roma o presso la stazione degli autobus di Mestre. Gli autobus per Bologna partono da diverse compagnie e il viaggio dura circa 2-3 ore, a seconda del traffico e delle fermate lungo il percorso.

Una volta arrivato a Bologna, puoi utilizzare i mezzi pubblici locali, come autobus e tram, per spostarti in città o raggiungere il tuo luogo di destinazione finale.

Distanza Venezia Bologna

Venezia è una città ricca di storia e bellezze artistiche. Ecco alcuni luoghi da visitare prima di partire per Bologna:

1. Piazza San Marco: Situata nel cuore di Venezia, questa piazza è famosa per la Basilica di San Marco, uno dei principali simboli della città. Puoi anche visitare il Palazzo Ducale e salire sul Campanile di San Marco per ammirare una vista panoramica.

2. Ponte di Rialto: Questo iconico ponte è uno dei punti di riferimento più fotografati di Venezia. È possibile attraversare il ponte e visitare il mercato di Rialto, dove si possono acquistare prodotti freschi e souvenir.

3. Canal Grande: Un giro in vaporetto lungo il Canal Grande è un’esperienza imperdibile. Ammira gli splendidi palazzi che si affacciano sul canale e goditi la vista unica di Venezia dall’acqua.

4. Gallerie dell’Accademia: Questo museo ospita una vasta collezione di opere d’arte veneziane, tra cui dipinti di artisti come Tiziano, Tintoretto e Veronese.

Bologna, conosciuta come “la dotta” per la sua antica università, offre anche una serie di attrazioni interessanti. Ecco cosa vedere una volta arrivati:

1. Piazza Maggiore: Questa è la piazza principale di Bologna, circondata da importanti edifici storici come Palazzo d’Accursio, il Palazzo del Podestà e la Basilica di San Petronio. È un luogo ideale per rilassarsi e ammirare l’architettura rinascimentale.

2. Le Due Torri: Le Due Torri, Torre degli Asinelli e Torre Garisenda, sono simboli di Bologna. Puoi scalare la Torre degli Asinelli per goderti una vista panoramica sulla città.

3. Basilica di San Domenico: Questa basilica contiene il corpo di San Domenico, fondatore dell’ordine domenicano. All’interno puoi ammirare importanti opere d’arte e architettura gotica.

4. Archiginnasio: Questo edificio storico era la sede dell’antica università di Bologna. Oggi è sede di una biblioteca e di un museo che conserva importanti collezioni di oggetti accademici.

Sia Venezia che Bologna offrono una varietà di attrazioni culturali e storiche che renderanno il tuo viaggio indimenticabile.

In Bologna, oltre ai luoghi menzionati precedentemente, ci sono molti altri punti di interesse da visitare:

1. La Fontana del Nettuno: Situata in Piazza Maggiore, la Fontana del Nettuno è una delle attrazioni più iconiche di Bologna. La fontana rappresenta il dio del mare, Nettuno, e offre una splendida vista sulla piazza.

2. Le Sette Chiese: Bologna è famosa per le sue sette chiese principali, tra cui la Basilica di San Petronio, la Cattedrale di San Pietro, la Basilica di Santo Stefano e la Chiesa di San Domenico. Queste chiese sono ricche di storia e arte religiosa.

3. Il Museo di Arte Moderna di Bologna (MAMbo): Se sei interessato all’arte moderna, visita il MAMbo, che ospita una vasta collezione di opere d’arte dal XX secolo ad oggi, tra cui dipinti, sculture e installazioni.

4. Le Torri di Bologna: Oltre alle Due Torri, ci sono altre torri medievali da vedere a Bologna, come la Torre Prendiparte e la Torre degli Azzoguidi. Queste torri offrono una vista panoramica sulla città.

5. Le Porte di Bologna: Bologna è conosciuta per le sue antiche porte che facevano parte delle mura medievali della città. Alcune delle porte più famose sono la Porta Galliera, la Porta San Vitale e la Porta Saragozza.

6. L’Archivio di Stato di Bologna: Se sei interessato alla storia di Bologna, visita l’Archivio di Stato, che conserva documenti storici e archivi di importanza nazionale.

7. Il Giardino Margherita: Questo grande parco pubblico è un luogo ideale per rilassarsi e fare una passeggiata. Offre ampi spazi verdi, sentieri, laghetti e una vista panoramica sulla città.

Spero che questa lista ti aiuti a pianificare il tuo itinerario a Bologna!

Potrebbe piacerti...