Museo correale Sorrento
Musei

Esplora l’arte e la storia al Museo Correale Sorrento: un viaggio nel passato!

Il Museo Correale di Terranova a Sorrento rappresenta una tappa fondamentale per coloro che desiderano immergersi nella storia e nell’arte di questa affascinante città campana. Situato in un’elegante dimora aristocratica del XVIII secolo, il museo accoglie una vasta collezione di opere d’arte provenienti da diverse epoche e stili. La sua ricchezza deriva principalmente dalla passione e dall’amore per l’arte dei suoi fondatori, i fratelli Correale di Terranova, che hanno donato la loro preziosa raccolta alla città di Sorrento. Le sale del museo sono arredate con gusto e ospitano dipinti, sculture, ceramiche, mobili d’epoca e oggetti preziosi, tutti di eccezionale valore artistico e storico. Tra i pezzi più celebri vi sono le opere di grandi maestri dell’arte italiana come Luca Giordano, Giuseppe Bonito e Anton Sminck van Pitloo. Oltre alle opere d’arte, il museo offre anche la possibilità di ammirare gli splendidi giardini circostanti, caratterizzati da piante esotiche e fiori profumati. In conclusione, il Museo Correale di Terranova è un luogo imperdibile per gli amanti dell’arte e della cultura, che desiderano scoprire e apprezzare la ricchezza artistica di Sorrento e della Campania.

Storia e curiosità

Il Museo Correale di Terranova a Sorrento ha una storia affascinante che risale al XVIII secolo. La dimora che ospita il museo fu costruita nel 1738 dalla nobile famiglia Correale, che ebbe un ruolo importante nella storia di Sorrento. Nel corso dei secoli, la famiglia raccolse una vasta collezione d’arte, accumulando opere provenienti da diverse epoche e stili. Nel 1924, i fratelli Alfredo e Pompeo Correale di Terranova decisero di donare la loro preziosa collezione alla città di Sorrento, con l’intento di creare un museo che potesse conservare e valorizzare il patrimonio artistico della regione.

Oltre ai dipinti e alle sculture, il museo ospita una ricca collezione di ceramiche, tra cui splendide maioliche sorrentine, famose per la loro eleganza e qualità. Uno dei pezzi più celebri del museo è una Madonna con Bambino attribuita a Luca Giordano, un importante pittore barocco napoletano. Altre opere di grande valore includono dipinti di Giuseppe Bonito, un ritrattista di spicco del XVIII secolo, e di Anton Sminck van Pitloo, uno dei principali esponenti del paesaggismo ottocentesco.

Una delle curiosità del museo è la sua posizione panoramica, che offre una vista mozzafiato sulla baia di Sorrento. Inoltre, i visitatori possono ammirare gli splendidi giardini che circondano la dimora, con alberi secolari e piante esotiche che creano un’atmosfera suggestiva e rilassante.

Il Museo Correale di Terranova rappresenta quindi un patrimonio artistico unico per Sorrento e un punto di riferimento per gli amanti dell’arte e della cultura. La sua storia affascinante, la ricchezza delle opere esposte e la bellezza del contesto in cui si trova rendono la visita a questo museo un’esperienza indimenticabile.

Museo correale Sorrento: come arrivare

Per raggiungere il Museo Correale di Terranova a Sorrento ci sono diversi modi possibili. Una delle opzioni è prendere un treno fino alla stazione di Sorrento e poi camminare per circa 10 minuti fino al museo. In alternativa, si può arrivare in autobus, con varie linee che fanno fermata proprio di fronte al museo. Per coloro che preferiscono viaggiare in macchina, il museo dispone di un parcheggio proprio di fronte all’ingresso. Infine, è possibile raggiungere Sorrento anche via mare, prendendo un traghetto da Napoli o da altre località costiere. Una volta arrivati a Sorrento, il museo è facilmente raggiungibile a piedi o con i mezzi pubblici. Scegliere il modo migliore per arrivare al Museo Correale di Terranova a Sorrento dipenderà dalle proprie preferenze personali e dalla disponibilità di mezzi di trasporto.

Potrebbe piacerti...